salta il menù di navigazione  Home Page 
Foto che rappresenta persone di varia età
Prevenzione
Prevenzione » SISTEMA di SORVEGLIANZA PASSI Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia

Titolo:
I fattori di rischio nella popolazione (lo studio PASSI)

Contenuto:
PASSI (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) è un sistema di monitoraggio dei comportamenti della popolazione adulta basato sul concetto che la prevenzione si fa a partire dall’ascolto dei cittadini.
Un concetto, questo, importante nella visione attuale della prevenzione, secondo la quale le politiche sanitarie dovrebbero assumere come punto prioritario del loro agire la centralità della persona ma, al contempo, cercare ogni alleanza utile alla migliore tutela possibile della salute dei cittadini.
La convinzione è che la promozione della salute non possa compiutamente svolgersi in mancanza di politiche a sostegno del diritto di ciascuno a realizzare il proprio progetto di vita e, comunque, in assenza di un disegno armonico di sviluppo del territorio e della comunità in cui vive.
La “salute in tutte le politiche” è l’approccio perseguito dal programma Guadagnare Salute e l’unico che possa effettivamente garantire il successo dei programmi di prevenzione: la salute è un bene collettivo da tutelare attraverso l’integrazione tra le scelte individuali e le azioni che competono alla società.

Il funzionamento del sistema
Operatori sanitari del Dipartimento di Prevenzione , specificamente formati, intervistano al telefono un campione di persone di 18-69 anni, residenti nel territorio aziendale, precedente avvisati tramite lettera. Il campione è estratto dalle liste anagrafiche dell’ASS mediante un campionamento casuale stratificato per sesso ed età.
La rilevazione avviene continuativamente durante tutto l’anno. I dati raccolti sono trasmessi in forma anonima via internet e registrati in un archivio unico nazionale. Il trattamento dei dati avviene secondo la normativa vigente per la tutela della privacy.

Il questionario è costituito da un nucleo fisso di domande, che esplorano i principali fattori di rischio comportamentali ed interventi preventivi.

Gli ambiti indagati sono:
  • i principali fattori di rischio per le malattie croniche, oggetto del programma Guadagnare salute: abitudine al fumo, sedentarietà, abitudini alimentari, consumo di alcol;
  • il rischio cardiovascolare: ipertensione, ipercolesterolemia, diabete, calcolo del rischio i programmi di prevenzione oncologica per il tumore della cervice uterina, della mammella e del colon retto;
  • le vaccinazioni contro influenza e rosolia;
  • la sicurezza: i fattori che incidono su frequenza e gravità di incidenti stradali e infortuni domestici;
  • la percezione dello stato di salute e sintomi depressivi.


Responsabile del Sistema di Sorveglianza dott.ssa Tolinda Gallo –
Dipartimento di Prevenzione
Via Chiusaforte, 2 Udine
Tel. 0432 553221
dip@mediofriuli.it
Intervistatori:
- Dipartimento di Prevenzione -
Alessandra Cunial, Cristina Cappello, Emanuela Colombino,Stefano Miceli, Maria Grazia Pellizzon, Margherita Zanini, Moretti Annarosa

S.O.S. Comunicazione interna esterna Marketing URP 0432 806051 – marzo2014

Allegati:
Rapporto PASSI_2007_2010_ASS4

Rapporto PASSI_2007_2011_FVG

Rapporto PASSI_2011_ASS4

REPORT2009-2012:Fumo Nutrizione Alimenti Attività Fisica Alcool Srceening oncologici

Schede monotematiche 2012: Depressione -Attività fisica - Fumo passivo

 indietro